Responsabili sezioni esports NOVO

Presentate ufficialmente le sezioni competitive di NOVO Esports

Milano, 1 marzo 2023 – NOVO Esports annuncia la partecipazione dei propri team ai circuiti esports di League of Legends, Valorant e Rocket League per l’anno 2023. In particolare, i team di NOVO parteciperanno alla Serie A dell’Italian Rocket Championship e, in un primo momento, al Circuito Tormenta di League of Legends e Valorant, organizzati da QLASH.

“Dopo l’esperienza nel mondo competitivo di League of Legends come Head Coach, tra cui l’anno in PG Nationals con Esport Empire – spiega Francesco Alacca, COO & Head of Esports di NOVO – la scelta sul primo titolo da trattare è venuta da sé. In questi anni ho infatti potuto toccare con mano e osservare in prima persona lo scenario competitivo italiano di League of Legends: è arrivato il momento di mettere in pratica tutto quello che ho imparato”. “Inoltre – aggiunge Emanuele Acerbis, CEO di NOVO – League of Legends è il titolo esports per eccellenza in termini di numero di player attivi mensilmente, montepremi annuale per le competizioni esports e numero di spettatori delle competizioni, tanto da avere il TEO PC Games Impact Index più alto tra tutti i videogiochi. A questo si aggiunge il fatto che in Italia il PG Nationals Summer e il PG Nationals Spring di League of Legends sono stati i 2 eventi italiani esports più seguiti su Twitch nel 2021, totalizzando rispettivamente 317 mila (+17% vs 2020) e 297 mila (+95% vs 2020) ore visualizzate. Un team di League of Legends ha indubbiamente costi di gestione molto elevati ma permette a una organizzazione esports di crescere maggiormente rispetto ad altri titoli e affermarsi nel settore”.

Ad occuparsi della sezione di League of Legends sarà Andrea “Glace” Pelegatti, studente di Giurisprudenza presso l’Università Bocconi e da anni team manager di LoL. “L’obiettivo di breve termine è quello di costruire la community dal basso, da qui la decisione di partecipare al Circuito Tormenta per poter partecipare agli eventi dal vivo durante le principali fiere di settore” afferma Glace, aggiungendo che “grazie agli investimenti che NOVO sta facendo su questo titolo, abbiamo potuto coinvolgere figure di assoluto rilievo e di grandissima esperienza, con l’obiettivo di coinvolgere una community sempre più vasta di appassionati”.

A capo della sezione di Valorant ci sarà invece Giacomo “JJack” Podestà, studente di Giurisprudenza presso l’Università di Genova, caster di spicco di Valorant e grande conoscitore della scena competitiva. “La scelta di aprire la sezione di Valorant – spiega Francesco – è stata presa da un lato per le grandissime potenzialità in ambito esports del titolo, sviluppato e promosso da Riot Games, e dall’altro per la maggior possibilità di scalata, grazie ad un formato competitivo favorevole e a una scena ancora giovane. Non dimentichiamoci che Valorant è stato il titolo FPS più guardato su Twitch nel 2022 secondo Streams Charts”. Alle parole di Francesco fanno eco quelle di JJack sulle ambizioni della sezione: “Emanuele e Francesco sono stati molto chiari, l’obiettivo è quello di raggiungere la VCL a partire dallo spring 2024. Il team che stiamo costruendo punterà senza troppi giri di parole proprio a questo”.

Infine, la sezione di Rocket League sarà affidata a “Cesare Chiellini”, ex-pro player di eFootball del Sassuolo e da alcuni anni team manager di Rocket League. Dopo alcune trattative lampo, grazie all’intuizione di Cesare, NOVO è riuscita ad aggiudicarsi lo slot dell’organizzazione “NoFear Gaming” e potrà quindi partecipare alla massima competizione della Italian Rocket Championship. “La scelta di Rocket League – spiega Francesco – è stata fatta per via del grande effetto “WOW” che ha il gioco, con partite frenetiche e spettacolari, in aggiunta alla possibilità di coinvolgere aziende del settore automotive e società calcistiche”. Cesare non si nasconde riguardo agli obiettivi del team di Rocket League di NOVO: “l’obiettivo è arrivare nella top quattro e annunceremo presto un roster veramente molto interessante, con player di altissimo livello ed esperienza, che ci permetterà di lottare per questo obiettivo e, forse, qualcosa in più”.

Sul canale Youtube di NOVO, a questo link, il video di presentazione degli Head delle sezioni competitive.

Ufficio stampa NOVO Esports

© NOVO Esports S.r.l